acqua magnetizzata e ipertrofia prostatica - BENESSERE naturale

Medicina Ecologica
Vai ai contenuti

acqua magnetizzata e ipertrofia prostatica

Acqua Magnetizzata
Un rimedio naturale per l'ipertrofia prostatica benigna .  Cura Naturale complementare alle terapie farmacologiche per l'ipertrofia prostatica benigna . Rimedi naturali per l'Ipertrofia prostatica



IPERTROFIA PROSTATICA : acqua magnetizzata a polarità negativa e applicazione di Biomagnete sull'area vescicale .
La prostata è una un organo ghiandolare  dell'apparato genitale maschile grosso come una castagna.
E' situata sotto la vescica ed è attraversata dalla prima porzione dell'uretra. La ghiandola prostatica secerne un liquido filante e lattiginoso, chiamato succo prostatico , che defluisce nell'uretra, cioè il segmento del canale escretore del rene che collega la vescica urinaria all'esterno. Questo succo prostatico si unisce al liquido seminale secreto dai testicoli durante l'eiaculazione ed ha lo scopo di accrescere la vitalità degli spermatozoi. L'esame medico della prostata, eseguito con l'esplorazione digitale del retto, può rilevare una delle patologie più comuni nell'uomo, specialmente dopo i 50 anni, cioè l'ipertrofia o ingrossamento della ghiandola.  L'ipertrofia della prostata è un'alterazione determinata da un lento ma progressivo ingrossamento nel corso degli anni delle parti della ghiandola. E' naturale che nell'uomo, a partire dai 45/50 anni si verifichi questo, e in molti casi le persone continuano a vivere senza avvertire nessun disturbo o difficoltà. Il fenomeno fa parte del normale processo di invecchiamento ed è probabilmente dovuto da alterazioni ormonali fisiologiche ed inevitabili a quest'età. Quando l'ingrossamento è tale da provocare disturbi alla normale funzione urinaria è necessario un controllo medico. L'ipertrofia della prostata può causare ostruzione di vario grado nei confronti della minzione. I sintomi più comuni sono: un bisogno frequente di urinare durante il giorno e durante la notte, difficoltà nell'atto della minzione, specialmente nella fase iniziale del flusso urinario, diminuzione della quantità e della forza del flusso di urina, gocciolamento prima e dopo la minzione, che spesso è accompagnata da bruciore e a volte da presenza di sangue nell'urina. Quando la prostata è molto ingrossata i sintomi sono maggiori e può esserci anche l'improvvisa incapacità a urinare, cioè una ritenzione acuta di urina.

Consulenza Medica e cura naturale complmentre con acqua magnetizzata per l'ipertrofia prostatica


Medicina Naturale
Torna ai contenuti