terapia naturale del dolore all'anca e consulenza medica gratuita - BENESSERE naturale

Medicina Ecologica
Vai ai contenuti

terapia naturale del dolore all'anca e consulenza medica gratuita

Cura del Dolore
le cause del dolore alle anche  .  le radiografie ed eventuale analisi per scoprirne la causa . Trauma , postumi di frattura ed infiammazioni le principali cause del dolore all'anca   . Quali sono le terapie naturali per il dolore acuto e cronico del dolore alle anche .

Problemi di postura e dolore all'anca destra o sinistra  . L'artrosi e il dolore all'anca  nei soggetti anziani . Antinfiammatori e cortisone i farmaci più utilizzati : attenzione agli effetti collaterali e tossici .




Cause frequenti che provocano  dolore dell'anca o alle anche .
Oltre a osteoartrosi e artriti di varia origine, traumi e fratture, tra le innumerevoli cause di dolore all'anca si possono ricordare:
borsiti, tendini e infiammazioni a carico dei tessuti molli che circondano e articolano la testa del femore e l'acetabolo;
spondilite anchilosante (malattia reumatica infiammatoria su base genetica che interessa il tratto sacrale della colonna vertebrale, causando alterazioni ossee e dolore che si irradia ai glutei e alla gamba);
artrite associata a malattie infiammatorie intestinali croniche (come la colite ulcerosa e la malattia di Crohn);
infiammazione del nervo sciatico (specie se coinvolge anche i nervi che partono dalle vertebre lombari, verso il bacino e le gambe);
infiammazione del nervo femorale laterale cutaneo (frequente in gravidanza, in chi soffre di diabete e in chi indossa abitualmente abiti molto stretti a livello di bacino e cosce);
presenza di un'ernia inguinale o femorale;
fibromialgia (sindrome caratterizzata dalla presenza di dolore muscolare diffuso, crampi, disturbi del sonno e forte affaticamento);
infiammazioni e infezioni virali o batteriche dell'articolazione dell'anca;
anemia a cellule falciformi (grave forma di anemia ereditaria nella quale i globuli rossi assumono una forma di falce);
necrosi della testa del femore (degenerazione dell'osso e delle strutture circostanti che può insorge a causa di un'alterata vascolarizzazione, come esito di una frattura/lussazione non correttamente risolte o anche come evento avverso di alcune terapie, come la radioterapia nella zona del bacino o l'assunzione di corticosteroidi ad alte dosi; nell'infanzia, rappresenta la manifestazione principale del morbo di Perthes);
presenza di una neoplasia ossea primaria o metastatica.
Va precisato che, se il dolore all'anca dipende da malattie non primariamente legate all'articolazione o che coinvolgono anche altri organi o apparati, di norma, sono presenti anche altri sintomi più o meno specifici che inducono a consultare il medico.
Osteoartrosi dell'anca
L'osteoartrosi è la causa più frequente di dolore e limitazione dei movimenti dell'anca dopo i 50-60 anni. Come l'artrosi a carico di tutte le altre articolazioni, i sintomi sono determinati dall'assottigliamento delle cartilagini articolari e dalla conseguente degenerazione delle superfici ossee della testa femore e dell'acetabolo dell'anca, che diventano irregolari e scorrono meno facilmente l'una sull'altra, causando infiammazione e dolore.
Postumi di Frattura dell'anca
Una frattura dell'anca può verificarsi a qualunque età in seguito a traumi di una certa importanza che coinvolgono la zona del bacino e/o la parte superiore della gamba. Tuttavia, il problema riguarda principalmente persone anziane, specie se interessate da forme severe di impoverimento osseo (osteopenia od osteoporosi), che favoriscono fratture spontanee o dopo traumi modesti, e/o da disturbi dell'equilibrio e/o della vista, che facilitano cadute accidentali all'esterno o all'interno dell'abitazione.
Trattamento del dolore d'anca
Una volta accertata la causa del dolore d'anca e individuato il trattamento specifico del caso, per controllare il sintomo si può ricorrere a farmaci analgesici e/o antinfiammatori rispettando i dosaggi, i tempi e le modalità d'assunzione indicati dal medico.
La terapia con farmaci analgesici e/o antinfiammatori rappresenta il primo approccio di gestione sintomatica del dolore dell'anca determinato dall'osteoartrosi dell'articolazione, dovuta alla comune degenerazione della cartilagine articolare legata all'età o ad alterazioni secondarie (fratture pregresse, infezioni dell'articolazione risolte da tempo, displasia dell'anca non perfettamente compensata durante i primi anni di vita ecc.). Il trattamento antalgico ben condotto è in grado di offrire un sollievo apprezzabile in caso di dolore lieve-moderato, ma non di risolvere il problema articolare di base che, con il tempo, tenderà naturalmente a peggiorare, richiedendo interventi più invasivi e specifici per essere gestito (artroplastica).
La magnetoterapia a campo stabile : terapia naturale per il dolore all'anca.
Consulenza per Terapie Naturali  per il Dolore all'anca secondario ad artrosi o artrite





Medicina Naturale
Torna ai contenuti