Terapia naturale del dolore intercostale . Rimedi naturali ed esami da fare in caso di dolore acuto o cronico alle costole . - BENESSERE naturale

Medicina Ecologica
Vai ai contenuti

Terapia naturale del dolore intercostale . Rimedi naturali ed esami da fare in caso di dolore acuto o cronico alle costole .

Cura del Dolore

Dolore intercostali: cause , terapie farmacologiche e naturali : magnetoterapia . Le probabili cause del dolore intercostale. Gli esami , le radiografie ed eventuale analisi per scoprirne la causa . Trauma , postumi di frattura , artrite , fibromialgia , pleuriti , bronchiti ed  infiammazioni dei nervi intercostali  le principali cause del dolore intercostale . Quali sono le terapie naturali per il dolore acuto e cronico intercostale  .  Antinfiammatori e cortisone i farmaci più utilizzati : attenzione agli effetti collaterali e tossici .Magnetoterapia : metodica naturale per il dolore intercostale





Quali le cause , la terapia e gli esami da effettuare in presenza di dolori intercostali ?
Per affrontare il problema con una certa logica è possibile operare una suddivisione dei dolori intercostali in base ai problemi che li inducono; seguendo questo criterio si possono distinguere dolori intercostali:
dovuti a disturbi ossei, muscolari e cutanei
dovuti a patologie a carico di organi situati internamente al torace
dovuti a patologie a carico di organi situati in sedi extratoraciche
legati a problemi di carattere psicologico.
Dolori intercostali dovuti a disturbi ossei, muscolari e cutanei – Rientrano in questa categoria i dolori intercostali causati da problemi a carico della colonna vertebrale e di varie articolazioni, problemi a carico della muscolatura pettorale, del collo e della schiena e problemi cutaneo-nervosi quali, per esempio, l’herpes zoster.
Una patologia che può dare origine a dolori intercostali è per esempio la scoliosi; l’evenienza è invero rara, ma in casi di scoliosi abbastanza grave, i dolori intercostali possono fare la loro comparsa.
Il disturbo può essere legato anche a problemi posturali; le posture errate (il problema è molto comune in ambito lavorativo) infatti possono indurre contrazioni muscolari e conseguentemente dolore nella regione intercostale.
Altre patologie che possono dolenzia intercostale sono le ernie discali, la spondiloartrosi, la costocondrite e la sternocondrite, l’artrosi delle articolazioni della spalla ecc.
Dolori intercostali possono anche essere provocati da determinate condizioni quali le fratture di strutture ossee toraciche e la sindrome dello scaleno superiore.
Dolori intercostali dovuti a patologie a carico di organi situati internamente al torace – Rientrano in questa categoria i dolori dovuti a processi patologici che colpiscono gli organi intratoracici (cuore, il pericardio, la pleura, l’esofago, l’arteria polmonare, l’aorta ecc). Le malattie a carico di tali organi sono moltissime ed è di fatto impossibile fornire un elenco esaustivo; ci limiteremo quindi a ricordare le patologie e le condizioni più importanti.
Dolori intercostali possono essere riferiti in caso di infarto cardiaco; spesso la sensazione dolorosa è avvertita sotto lo sterno per poi irradiarsi al braccio sinistro. Anche l’ischemia cardiaca ha fra i suoi sintomi i dolori intercostali così come la stenosi della valvola aortica; altre patologie relative all’organo cardiaco che possono annoverare i dolori intercostali nella sintomatologia sono il prolasso della valvola mitralica, la cardiopatia dovuta all’ipertensione arteriosa e la pericardite (processo infiammatorio a carico del pericardio).
Dolori intercostali legati al polmone possono essere sintomo di polmonite o tumore polmonare. Anche l’embolia polmonare ha fra i suoi sintomi la dolenzia intercostale.
Anche la bronchite, patologia infiammatoria a carico dei bronchi, annovera i dolori intercostali nella sua sintomatologia.
I dolori intercostali legati alla pleura possono essere dovute a patologie quali il mesotelioma pleurico, la pleurite, lo pneumotorace.
Una patologia di notevole gravità che può dare dolori intercostali è l’aneurisma disseccante dell’aorta.
Segnaliamo infine la malattia da reflusso gastroesofageo, una sindrome clinica che ha una sintomatologia alquanto variegata che comprende, fra le altre cose, anche i dolori intercostali.
Dolori intercostali dovuti a patologie a carico di organi situati in sedi extratoraciche – Fanno parte di questa categoria i dolori intercostali originati da organi localizzati esternamente alla cavità toracica come, per esempio, lo stomaco, le vie biliari, il pancreas, il colon, la milza ecc.
Sono numerose le patologie interessanti gli organi extratoracici che possono causare dolore nella regione della gabbia toracica; tipico esempio è l’ulcera peptica, una condizione in cui uno dei primi sintomi a manifestarsi è generalmente il dolore a livello epigastrico, dolore che può essere più o meno intenso.
La magnetoterapia a campo stabile : terapia naturale per il dolore intercostale
Medicina Naturale
Torna ai contenuti