Terapia naturale del dolore al gomito . Rimedi naturali ed esami da fare in caso di dolore articolare al gomito o epicondilite . - BENESSERE naturale

Medicina Ecologica
Vai ai contenuti

Menu principale:

Terapia naturale del dolore al gomito . Rimedi naturali ed esami da fare in caso di dolore articolare al gomito o epicondilite .

Cura del Dolore

Dolore del gomito destro o sinistro . Le probabili cause del dolore al gomito  . Gli esami , le radiografie ed eventuale analisi per scoprirne la causa . Trauma , postumi di frattura ed infiammazioni le principali cause del dolore al gomito . Quali sono le terapie naturali per il dolore acuto e cronico del gomito ? Problemi di artrosi o artrite le cause più frequenti . L'artrite e il dolore al polso  nei soggetti anziani . Antinfiammatori e cortisone i farmaci più utilizzati : attenzione agli effetti collaterali e tossici .


Quali sono le cause più frequenti del dolore al gomito?
Il dolore al gomito ha molte cause tra cui:
artrite
borsite
L'irritazione di un nervo al gomito provoca intorpidimento e formicolio della parte interna del gomito, dell'avambraccio e della zona tra il mignolo e l'anulare. I batteri possono anche infettare la pelle di un gomito raschiato e causare dolore.
Tendiniti
Con il termine tendiniti si intende un processo infiammatorio che coinvolge uno o più tendini. Sono di diverso tipo a seconda dei tendini interessati. In particolare, a livello del gomito, si individuano due tipi di tendiniti:
epicondilite laterale o “gomito del tennista”. Il gomito del tennista è causato dall'infiammazione dei tendini dell'epicondilo laterale. Questi possono lesionarsi, specialmente se soggetti a movimenti ripetitivi dell'avambraccio quali: usare un cacciavite manuale, lavare le finestre o tirare un “rovescio” a tennis. I sintomi dell'epicondilite includono dolore, solitamente  percepito nella parte esterna del gomito, a livello dell'epicondilo laterale, che può essere accompagnato da calore e gonfiore. Il dolore solitamente peggiora alla fine della giornata o se si compiono movimenti rotatori ripetuti o attività che sforzino i tendini. Nonostante ciò, il gomito mantiene pienamente la sua mobilità in quanto l'articolazione interna non ne è colpita. Analisi ai raggi X sono comuni e possono rivelare la presenza di depositi di calcio a livello dei tendini o altre anomalie dell'articolazione del gomito;
epicondilite mediale o “gomito del golfista”. Il gomito del golfista è causato dall'infiammazione dei tendini dell'epicondilo mediale. Questi possono lesionarsi, ad esempio se si sforzano durante il swing del golf o compiendo altri movimenti ripetitivi. Il gomito del golfista è caratterizzato da dolore locale e a livello dell'interno gomito. La mobilità del gomito è preservata perché l'articolazione interna non ne è colpita. In ogni caso, le attività che richiedono torsione o sforzo dei tendini dell'avambraccio possono provocare dolore e peggiorare le condizioni. Normalmente si operano analisi ai raggi X per l'epicondiolite e talvolta evidenziano la presenza di depositi di calcio a livello dei tendini quando la tendinite persiste da molto tempo.
La terapia delle  tendiniti al gomito normalmente include:
impacchi di ghiaccio;
riposo del gomito interessato;
assunzione di aspirina e di altri farmaci antinfiammatori: naprossene (Naprosyn), diclofeac (Voltaren) e ibuprofene (Moment);
in caso di “gomito del tennista” può risultare utile sostenere il gomito con un tutore per l'epicondilite; si può trovare facilmente nelle farmacie o in negozi sportivi validi;
in caso di dolore persistente, potrebbero risultare necessarie iniezioni di cortisone a livello locale.
La ripresa dell'attività deve essere graduale. Per prevenire il ripresentarsi dell'infiammazione sono consigliato impacchi di ghiaccio e talvolta tutori di sostegno. In casi gravi potrebbe essere raccomandato un intervento chirurgico.
Borsiti olecraniche
Si tratta di infiammazioni della borsa olecranica. Si possono manifestare come risultato di:
una lesione o un trauma minore;
una malattia sistemica, come la gotta o l'artrite reumatoide;
un'infezione locale.
Sono tipicamente associate a gonfiore sopra l'estremità del gomito, mentre la mobilità del gomito è pienamente mantenuta.
Postumi di frattura del gomito.
L'osso del gomito si può rompere (fratturare) nell'articolazione del gomito o in posizioni adiacenti. Le fratture richiedono solitamente immobilizzazione e ingessature; talvolta possono risultare necessari perni ortopedici oppure chirurgia dell'articolazione a cielo aperto.
Distorsioni del gomito
Per distorsione si intende uno stiramento o una lacerazione ad uno o più legamenti. Questa può verificarsi quando il gomito è iperesteso o semplicemente bloccato. La gravità della distorsione dipende da quanti legamenti sono coinvolti e dalla severità della lesione stessa nei singoli legamenti; può essere infatti parziale o completa.
Il trattamento include:
impacchi di ghiaccio;
riposo, immobilizzazione e compressione dell'articolazione interessata;
assunzione di farmaci antinfiammatori.
Quali condizioni possono causare dolore al gomito? Come trattarle?
Artrite del gomito
Le artriti del gomito sono infiammazioni del gomito. Possono verificarsi come risultato di diverse forme di artriti, quali:
artrite reumatoide;
artrite gottosa;
artrite psoriasica;
artrite reattiva, chiamata in precedenza malattia di Reiter.
Generalmente sono associate ai seguenti segni di infiammazione dell'articolazione del gomito:
calore;
gonfiore;
dolore;
indolenzimento;
range di movimento limitato, causato dal gonfiore dell'articolazione.



La magnetoterapia a campo stabile : terapia naturale per il dolore al gomito





Medicina Naturale
Torna ai contenuti | Torna al menu